In Emilia Romagna scatta l’obbligo della targa per gli impianti di riscaldamento!

Entro la fine del 2018 i cittadini dell’Emilia Romagna (*con esclusione temporanea di alcuni importanti Comuni e/o province) dovranno assicurare l’inserimento dei dati relativi a tutti gli impianti di riscaldamento di potenza maggiore di 10 kW e/o a quelli di condizionamento di potenza maggiore di 12 kW nel Catasto Regionale Impianti Termici dell’Emilia Romagna (CRITER).

Sono compresi praticamente tutti gli impianti di riscaldamento individuale, mentre sono invece esclusi la quasi totalità degli impianti di condizionamento individuale.

Si tratta di un adeguamento a quanto previsto dalla legge nazionale, tanto che analoghe iniziative sono state intraprese in altre Regioni**.

>> PER SAPERNE DI PIU’